Al fine di inviare correttamente le fatture attive di clienti privati/azienda con nazione ESTERA, procedere come indicato di seguito:

CLIENTE ESTERO UE - BUSINESS

Se il soggetto è un'azienda e ha sede all’interno dell’Unione Europea, deve essere inserita la partita IVA comunitaria con l’identificativo della nazione di appartenenza.

In tutti gli altri casi, vale la regola di seguito indicata.

CLIENTE ESTERO UE PRIVATO OPPURE EXTRA UE, BUSINESS O PRIVATO

E' sufficiente indicare la nazione di residenza diversa da ITALIA.

Esempio

 

Il file XML verrà in automatico valorizzato con

IDCODICE = OO99999999999 (2 volte la lettera "O" seguita da 11 "9")

IDPAESE = sigla del paese estero

 

Esempio XML:

 

I campi Indirizzo, Cap e Localita se non inidcati, verranno automaticamente compilati con il valore "00000"  (5 volte 0) mentre il codice destinatario è automaticamente inserito come "XXXXXXX" (7 volte "X")

 

Vedere anche FAQ n. 63 pubblicata il 19 luglio 2019e aggiornata il 12 febbraio 2021 qui

 NOTA: Se non riesci a registrare la Partita IVA per un cliente estero, vedi qua: https://www.partnersolution.it/faq/124-come-inserire-una-partita-iva-estera

Questo articolo ti è stato utile?

1 1 1 1 1 Vota 5.00 (1 Valuta)